Eco tra i muri

Werkplaats Typografie Summerschool
Docenti — Laonardo Sonnoli, Armand Mevis,
Maureen Mooren, Barbara Visser
Rilegatura — Piehevole fisarmonica
Foto — Francesco Laera / Camilla Pintonato

Questa raccolta (o anche caccia al tesoro?) è una riflessione personale sull’eredità di Urbino e in particolare sulle tracce che il passaggio dei suoi abitanti ha lasciato nel tempo su muri di strade e palazzi. Ci sono molti oggetti sparsi per la città che nessuno nota e che hanno resistito al tempo diventando così simboli di qualcosa che esisteva, di una vita quotidiana ormai perduta che aspetta solo di essere notata e ritrovata.

agosto 2015